SPAGNA -

Furgone contro la folla sulla Rambla. Il bilancio provvisorio è di almeno tredici morti e cento feriti. Nella notte uccisi 5 terroristi a Cambrils

barcellona-attentato-05-kJ0F-U433501132149248JaE-1224x916@Corriere-Web-Sezioni-593x443

Vai alla scheda paese Commenta l'articolo (0)

È di almeno tredici morti e sessanta feriti il bilancio provvisorio dell’attentato avvenuto nel pomeriggio di oggi, giovedì 17 agosto, a Barcellona sulla Rambla.

 

Un furgone ha investito decine di persone partendo da Plaza de Catalunya fino a schiantarsi alla piazza del mercato della Boqueria, a quasi 600 metri di distanza.

 

atentadobna660

 

I Mossos d’Esquadra, la polizia catalanana, continuano a dare la caccia all’uomo che era alla guida del veicolo. Altre due persone collegate all’attentato sono state arrestate: uno è di nazionalità marocchina, l’altro è originario dell’enclave spagnola di Melilla in Marocco. Poche ore dopo l’attentato l’azione è stata rivendicata dallo Stato Islamico attraverso la sua agenzia di stampa ufficiale Amaq come riferito da SITE, il sito che monitora l’estremismo islamico sul web.

 

Il governo catalano ha ordinato la chiusura delle stazioni della metro e dei treni nella zona della Rambla. Mentre l’Unità di Crisi della Farnesina ha confermato che sono due gli italiani tra le vittime della strage.

 

Nella notte tra giovedì 17 e venerdì 18 agosto un altro attentato terroristico si è verificato sempre in Catalogna. A Cambrils, circa cento chilometri a sud-ovest rispetto a Barcellona nei pressi di Tarragona, cinque terroristi a bordo di un’auto hanno investito la folla ferendone diverse persone. Gli attentatori, che stando alle notizie circolate nelle ultime ore indossavano cinture esplosive, sono stati uccisi in una sparatoria con la polizia. Sempre nella serata di ieri ad Alcanar, situata a sud di Tarragona, c’è stata un’esplosione in una casa nella quale è morto un uomo di origine marocchina che stava fabbricando esplosivi. Secondo il governo della Catalogna i tre episodi di Barcellona, Cambrils e Alcanar sono collegati tra loro.

 

(Fonti Ansa, El Mundo, Corriere della Sera)

Ultimo aggiornamento 08.30 18 agosto 2017