PANAMA -

Oggi l’inaugurazione dopo dieci anni di lavori e un investimento di 5 miliardi di euro. Una grande opera realizzata anche grazie al contributo dell’Italia

panama-2-zoom

Vai alla scheda paese Commenta l'articolo (2)

È previsto per oggi, domenica 26 giugno, il passaggio dal versante atlantico della portacontainer cinese Cosco Shipping Panama attraverso il canale di Panama dopo la fine dei lavori di raddoppio. La nave, salpata dal porto del Pireo lo scorso 10 giugno, è la seconda ad attraversare il canale dopo il passaggio della Cosco Houston avvenuto pochi giorni fa. Alla celebrazione di oggi saranno presenti il presidente della Repubblica di Panama, Juan Carlos Varela, e i capi di Stato e rappresentanti di decine di Paesi invitati.

 

L’opera, costata 5 miliardi di euro, è stata realizzata in dieci anni anche grazie al contributo della società italiana Salini-Impregilo, che detiene il 48% del consorzio GUPC a cui partecipano la spagnola Sacyr, la belga Jan de Nul e la panamense Cusa.

 

panama-3-zoom

 

Con 35-40 passaggi di navi al giorno, 13-14mila transiti l’anno da e per 160 Paesi e 1.700 porti, l’opera porterà a un aumento del 200% degli introiti per Panama: dagli attuali 2 fino a 6 miliardi di dollari l’anno, il 10% del PIL.

 

A worker talks on a walkie talkie as cargo ship named Cosco Houston, navigates through Cocoli locks during a test of the new set of locks of the Panama Canal expansion project on the Pacific side in Cocoli, on the outskirts of Panama City, Panama

 

Nel complesso il progetto ha previsto la costruzione di due chiuse a salto triplo (una sul lato Atlantico e una sul lato Pacifico) che permetteranno il sollevamento delle navi dal livello degli Oceani al Lago Gatun (intermedio rispetto ai due Oceani) e viceversa, in un tempo inferiore a due ore.

 

The first trial run with a Post-Panamax cargo ship in the new sets of locks on the Atlantic side of the Panama Canal

(Uno degli ultimi test effettuati prima dell’inaugurazione del nuovo canale) 

 

“La realizzazione del Terzo Set di Chiuse del Canale – spiega Salini-Impregilo sul suo sito -  permetterà il passaggio di navi di maggiore tonnellaggio denominate Post Panamax, con una capacità sino a 12.600 TEUs, una lunghezza di 366 metri, una larghezza di 49 metri, un pescaggio di 15 metri”.

 

A floating gate closes during a test of the new set of locks of the Panama Canal expansion project on the Pacific side in Cocoli, on the outskirts of Panama City, Panama

(Un test effettuato su una delle chiuse) 

 

Per quanto riguarda invece l’impatto ambientale dell’opera, questione che ha tenuto banco in questi anni a Panama, Salini-Impregilo precisa che “una particolare attenzione è stata attribuita sin dalla fase progettuale alla riduzione del consumo di acqua del lago Gatun durante le fasi di transito. A tal fine è stato studiato un nuovo sistema – definito Water Saving Basins – che consente attraverso l’introduzione di Bacini ausiliari il recupero ed il riutilizzo parziale dell’acqua del lago Gatun. In questo modo si ha un risparmio di acqua pari al 60% ed il transito che richiederebbe l’utilizzo di circa 500 milioni di litri di acqua si realizzerà con circa 200 milioni di litri”.

 

RTX1374D

 

Da oggi Panama si conferma così al centro dei traffici marittimi internazionali. Non resta che attendere la risposta di Nicaragua, dove con i soldi della Cina è in cantiere la costruzione di un altro grande canale.

  • elia

    Complimenti al giornalista per la matematica, aumento del 30% degli introiti, da 2 miliardi a 6 miliardi l’anno.
    Un piccolo ripasso a scuola?

    • http://www.lookoutnews.it/ LookoutNews

      Grazie per la segnalazione.