Cause e conseguenze del sovrappeso: come combatterlo naturalmente

L'eccesso di peso è un problema che colpisce moltissime persone e che negli ultimi anni sta raggiungendo livelli preoccupanti di diffusione. Le cause sono molteplici e non possono essere riassunte facilmente, perché ogni singolo caso è differente. Spesso è possibile intervenire in varie fasi dell'aumento del peso per riportare la situazione sotto controllo in tempi accettabili.

Le cause del sovrappeso

In generale, salvo casi patologici, l'eccesso di peso è correlato allo stile di vita, alla costituzione e alla dieta. Inattività, eccesso di carboidrati, zuccheri e grassi, sbilanciamento negli alimenti ed età sono gli elementi che determinano maggiormente l'allontanamento dal peso forma e l'entrata in situazioni gravi. 

Molte persone seguono una dieta completamente sbagliata dove a essere predominanti sono i carboidrati, come quelli della pasta, che va mangiata con parsimonia e soprattutto gli zuccheri. 

Se per quanto riguarda pane e pasta è semplice tenere sotto controllo la situazione, perché basta creare una tabella alimentare da seguire con giorni e momenti in cui evitare, a esempio la sera, per gli zuccheri è tutto più complicato.

Gran parte del cibo industriale è sovraccarico di zucchero che finisce per alterare il metabolismo. Ci sono poi i grassi saturi, presenti in moltissimi alimenti, come per esempio i prodotti dolciari.

Quelli che non ci occorrono subito si accumulano. Il problema principale è che la quantità di calorie a nostra disposizione è molto più alta di quella di cui abbiamo bisogno e il nostro organismo le deposita sotto forma di grassi nei tessuti e a risentirne sono organi come il pancreas e il fegato.

Come si combatte

Scegliere è una dieta equilibrata è il passaggio più importante ed è necessario utilizzare integratori che garantiscano il metabolismo ottimale per dare al corpo il tempo per adattarsi, imparando a utilizzare le riserve lipidiche, che devono essere eliminate progressivamente.

Aggiungendo ogni giorno una selezione di sostanze importanti per il metabolismo, come quelle contenute in Slim4vit.fit, con una tabella alimentare fatta di educazione al cibo e alla nutrizione si può uscire dalla spirale del sovrappeso.

L'intervento di un dietologo aiuta, ma il lavoro deve partire da noi, con un cambiamento dello stile di vita, allontanando le abitudini pericolose e negative, introducendo attività fisica e limitando il consumo di cibo spazzatura, confezionato e gli eccessi, specie di alcool, fortemente calorico e che non aiuta la digestione, come in molti continuano a credere.

I problemi di salute legati al sovrappeso

Salire oltre i livelli di guardia con il proprio peso significa mettere a repentaglio la salute di molti organi, primi fra tutti il cuore e il sistema circolatorio. La pressione necessaria per far arrivare il sangue e farlo passare attraverso tessuti gonfi di grasso può causare danni alle valvole e al muscolo.

Inoltre nelle persone sovrappeso è saturo di zuccheri e colesterolo che impediscono la corretta funzione circolatoria e si possono staccare dalle pareti in scaglie, causando ictus e trombosi. 

Anche il pancreas e il fegato sono a rischio, con la possibilità di malattie metaboliche gravissime come il diabete, che ha conseguenze terribili come cancrena e perdita di arti, piaghe infette e morte.

Intervenire in tempo è possibile e se si previene il problema prima che si cronicizzi l'organismo può anche riuscire a recuperare forma, funzionalità e livelli metabolici. Per questo è importante seguire una dieta adatta e utilizzare integratori naturali che stimolano le funzioni degli organi e aggiungono sostanze adatte per la conversione energetica. Questo può fare la differenza e aprire a uno stile di vita positivo e sano, senza sforzi o sacrifici.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi