Come tenere lontani ed eliminare gli scarafaggi con metodi naturali?

“Ogni scarrafone è bello a mamma soja” dice il detto napoletano. E sarà anche vero che uno scarafaggio a sua madre sembrerà un adone, ma a noi, con tutto il rispetto per il mondo animale che include gli insetti, tanto “grazioso” non appare. Per questo ci diamo un gran da fare per tenerlo lontano dalle nostre case. Abbiamo chiesto a AD Service 2009, esperta ditta di Disinfestazione Roma i migliori rimedi naturali per tenere lontani gli scarafaggi.

Scarafaggi, i rimedi naturali per tenerli fuori casa

Debellare, però, scarafaggi e altri insetti della casa solo per il loro aspetto, sarebbe alquanto crudele. La verità è che, oltre all’aspetto deciso per loro da Madre Natura, le blatte possono trasmettere all’uomo pericolose infezioni.

Sono 3500 le specie di scarafaggi esistenti al mondo. In Italia se ne contano 400. Quelle dannose all’uomo sono le blatte rosse (Periplaneta Americana); le blatte grigie (Blattella Germanica); gli scarafaggi rossi che si annidano nelle canne fumarie e infine, il nostro scarafaggio comune o blatta Orientalis. Questi insetti si muovono in gruppo. Prediligono le ore notturne e i luoghi umidi. Spesso “eleggono domicilio” sotto lavandini o in prossimità dei tubi dell’acqua. Ma non è raro trovare scarafaggi anche nel cartone, ossia negli scatoloni in cui riponiamo roba di ogni genere. Vivendo in posti molto sporchi, le blatte, diventano vettori naturali di virus e batteri. Possono trasmettere la tubercolosi, il colera, la salmonella, la dissenteria, la malattia del legionario, l’epatite A e anche le allergie asmatiche. La disinfestazione da scarafaggi, pertanto, diventa una priorità imprescindibile.

Intanto, un’accurata pulizia della propria abitazione, è già è un buon deterrente per tenere lontano gli scarafaggi. Briciole e sporcizia sono un richiamo irresistibile per tutti gli insetti. Accertarsi che in giro non ci siano ristagni d’acqua e spazzare spesso i pavimenti e lavarli aggiungendo aceto e bicarbonato, in dosi differenti secondo il tipo di pavimento, all’acqua del secchio.

Se, nonostante queste accortezze, non si riesce a eliminare gli scarafaggi, ci sono alcuni rimedi naturali che potrebbero costringerli a scappar via a “zampette levate”. Sono rimedi di facile preparazione. Si tratta di preparare un impasto con ingredienti di uso comune, e disporne piccole porzioni nei posti a “rischio”. Eccone qualcuno:

  • mescolare bicarbonato di sodio e miele (in parti uguali);
  • mescolare farina, cacaco e borace (in parti uguali);
  • mescolare zucchero con gesso o cemento bianco e acqua. Preparare delle palline da porre nei posti strategici (dietro lavandini, in armadi e mobili, vicino ai contatori dell’acqua…ecc.).

Consiglio utile

Gli scarafaggi non amano gli odori molto intensi, come quello dell’eucalipto e del rosmarino. Qualche goccia di una miscela, ottenuta unendo in parti uguali i due oli che contengono queste essenze, versata su batuffoli di cotone da riporre nei posti dove si annidano, è un altro ottimo rimedio per tenerli lontano.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi