Come organizzare al meglio il tuo armadio

Sia per un armadio che per una cabina armadio il problema è sempre lo stesso: mettere ordine per trovare tutto in poco tempo. Gli armadi di oggi poi sono anche molto minimal e non hanno tutte le rifiniture di quelli di un tempo, ecco perché nasce l’esigenza di fare ordine magari ricorrendo a diversi accessori come gli organizer.

Effettivamente, grazie a questi accessori è possibile evitare le pieghe nei vestiti, ottenere più spazio, ritrovarsi con mensole vuote e sapere dove posizionare gli oggetti che di solito rimangono senza una fissa dimora, come per esempio, borse, guanti, cappelli e sciarpe.

Tra i migliori organizer ci sono quelli per le borsette, il portascarpe da armadio, le scatole pieghevoli oppure i mini contenitori per le cinture da arrotolare e tenere nei vari separatori. Questi non sono altro che alcuni esempi, ma vediamo più nello specifico come organizzare al meglio il proprio guardaroba.

 

Come fare per sistemare l’armadio in modo ordinato

Come primo passaggio è bene svuotare l’armadio di tutti i vestiti, accessori e altri oggetti, poi si consiglia di pulire in modo generale l’interno e l’esterno e dopo aver fatto areare. Il nostro guardaroba sarà pronto per contenere tutto l’occorrente, oltre al vestiario.

Nella seconda fase è bene suddividere gli abiti dalle camice e dalle magliette, arrotolare le cinture e dare una pulita alle scarpe prima di pensare di riporle dentro ai loro specifici organizer.

È bene riunire anche tutti i foulard che vanno separati dalle sciarpe più pesanti. Ricostruire gli outfit che sono stati utilizzati per abbinamenti diversi. Questo perché quando l’armadio sarà completo e organizzato ritroveremo le cose in ordine senza dover impazzire per trovare la giacca che andava con quel determinato paio di pantaloni o gonna.

Anche le cravatte hanno la loro destinazione, e vanno arrotolate per riporle nello specifico organizer. Piegare bene le magliette e i pullover come se fossero appena usciti dal negozio. I cardigan aperti vanno tenuti da parte per appenderli invece che abbottonarli e piegarli.

Pure il reparto delle calze ha la sua importanza, così se sono di cotone stile uomo non vanno riposte insieme con i collant da donna, ma ognuno avrà la sua scatola specifica.

A questo punto, non ci resta che fare un breve elenco di quello che serve e cercare gli organizer per armadio che il nostro guardaroba deve contenere, scegliendoli tra quelli disponibili sul sito Artwo.it.

 

I vari settori del guardaroba

Ogni armadio o cabina armadio che si rispetti deve essere suddiviso in modo tale da far trovare al proprietario tutto a portata di mano, in ordine e senza confusione. Un vantaggio davvero irrinunciabile!

Ecco allora quanto può essere utile per esempio una scatola per armadi per riporre camicie o magliette o maglioni da sistemare sui ripiani. Questo tipo di organizer si può appendere alla sbarra dell’armadio con due ganci nella parte superiore e può essere pulito all’occorrenza oppure piegato. In questo modo si massimizza lo spazio verticale. Ve ne sono da 3 o 6 scomparti fino ad arrivare addirittura a 6 kg di peso.

C’è poi l’organizer per le magliette che si presenta come un vassoio; in polipropilene, non ha sostanze chimiche, ed è pronto per accogliere una maglietta per volta.

Inoltre, c’è la scatola composta da scomparti per riporre fazzoletti, calzini o biancheria, ma anche piccoli oggetti come rossetti, smalti e gioielli per non trovare più il caos assoluto dentro ai cassetti del comò. 

Molto interessanti sono gli appendiabiti multifunzione che ruotano a 360° e sono costituiti da un asta sulla quale appendere più di un vestito.

Ci sono anche gli organizer per le scarpe e quelli per le borsette che sono in plastica trasparente e appesi con un gancio alla sbarra dell’armadio.

Tante sono le soluzioni per organizzare al meglio il proprio guardaroba, ma vediamo come terminare al meglio tutta l’operazione.

 

Completamento sistemazione armadio

Dopo aver eseguito i 3 step precedenti, ora non resta che eliminare ciò che non serve più o che non si indossa per vari motivi. Perché quel capo magari è passato di moda oppure rovinato, con l’intenzione di donarlo se ancora in buon stato.

Il prossimo e ultimo passaggio sarà quello di utilizzare gli organizer per armadio visti in precedenza e riporre per bene tutti i vestiti, accessori e oggetti cercando di inserire gli stessi in modo che siano comodi, secondo la propria visione dell’insieme.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi