Hardware aziendale: perché e quando rinnovare i custom pc

L'importanza di un hardware prestante

Il sistema hardware svolge un ruolo fondamentale all'interno di un'azienda, sia essa di piccole che di grandi dimensioni. La possibilità di archiviare dati in estrema sicurezza e di poter svolgere le operazione con velocità rappresentano difatti uno dei punti principali sui quali ruotano le giornate lavorative al giorno d'oggi, e difatti quando si verificano guasti e anomalie la comunicazione interna e con i clienti ne risente molto. Per questo motivo, assicurare alla propria ditta un hardware di qualità e al passo con i tempi risulta essenziale anche per aumentare i livelli di produttività, date le alte performance che i pc sempre più all'avanguardia sono in grado di garantire. Prolungare eccessivamente la vita dei computer custom aziendali (vediq uesti https://www.kimera-computers.com/categoria/custom/) risulta perciò molto rischioso e controproducente, in quanto potrebbero verificarsi problematiche che porterebbero ad una manutenzione ancora più costosa del costo effettivo del dispositivo. Da non sottovalutare anche il fatto che un PC obsoleto è più a rischio di attacchi hacker rispetto ad un computer di nuova generazione, equipaggiato di sistemi di sicurezza più potenti e efficaci.

Ogni quanto rinnovare l'hardware aziendale?

Secondo studi sponsorizzati da Intel ed effettuati periodicamente da Wipro Product Strategy and Architecture (PSA) la durata ottimale per i computer ed i laptop aziendali è di circa tre anni, tenendo anche conto dei costi operativi. Durante questo periodo i custom pc hanno manifestato prestazioni ottimali, dopodiché hanno cominciato a presentarsi problematiche che necessitano di essere risolte da esperti del settore. Dopo i tre anni si nota infatti un aumentato numero di chiamate all'help desk aziendale, e anche i costi di manutenzione cominciano a farsi più consistenti. A questi dati dobbiamo aggiungere anche le tariffe per il supporto dell'hardware, che quindi necessiterà di aggiornamenti frequenti, installazione di patch e software, operazioni che oltre a rappresentare un costo, richiedono anche molto tempo. Oltre alle eventuali incompatibilità con le nuove versioni dei programmi, che possono presentarsi durante gli aggiornamenti del sistema operativo, in linea generale un pc datato richiede comunque tempi più lunghi per portare a termine le varie operazioni di pulizia e rinnovo, che si aggirano intorno ai 60 minuti aggiuntivi. Cercare di prolungare la vita dell'hardware aziendale è quindi svantaggioso non solo a livello economico ma anche dal lato produttivo, in quanto le lunghe e frequenti manutenzioni portano via tempo prezioso allo svolgimento del lavoro ordinario.

Hardware aggiornato e pc personalizzati

Per abbattere i costi di acquisto di nuovi computer una soluzione molto fruttuosa per le aziende è senza dubbio la realizzazione di PC industriali custom, i quali vengono prodotti esattamente con il necessario specifico per la propria ditta, senza contenere tutte le specifiche da catalogo. Aggiornare ed ottimizzare l'hardware aziendale significa per di più semplificare tutta l'infrastruttura IT, in modo da limitare le configurazioni agli ultimi sistemi operativi rilasciati e ottenere un risparmio sul supporto che può arrivare fino al 55%. La flessibilità garantita dai nuovi pc custom inoltre permette di equipaggiare la propria industria di risorse aggiuntive per il futuro, in quanto i nuovi PC sono dotati di migliori sistemi di sicurezza e di programmi e applicazioni di livello superiore, che consentono di portare a termine un numero sempre più elevato di operazioni nel minor tempo possibile. I PC aggiornati consumano anche molto meno, grazie alla presenza di processori poco energivori e alla possibilità di personalizzare l'alimentazione sulla base delle ore effettive di utilizzo. Per maggiori informazioni sul rinnovo del sistema informatico aziendale, esortiamo a visitare la pagina https://www.pmi.it/tecnologia/prodotti-e-servizi-ict/articolo/9209/rinnovare-lhardware-in-azienda-quando-conviene.html che, offrendo una valutazione attenta sulla gestione dell'hardware, è ricca di preziosi consigli sul contenimento dei costi aziendali.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi