Open space: si o no? Hai bisogno di suddividere gli spazi ma non fare una scelta definitiva? Ecco la soluzione

Diffusi ormai da anni nei luoghi di lavoro, gli open space sono sempre più frequenti anche all’interno delle abitazioni. Che sia un ambiente lavorativo o domestico, l’open space comporta inevitabilmente la necessità di realizzare spazi separati e divisioni dei volumi.

Se pensiamo che la scelta della separazione dei volumi non sarà definitiva, la soluzione è rappresentata dalle pareti mobili. Sottili, removibili, riposizionabili e del tutto personalizzabili, queste pareti riusciranno a soddisfare qualunque tua necessità di suddivisione degli ambienti.

Pareti mobili: caratteristiche e materiali

Elementi verticali destinati alla suddivisione interna degli edifici senza richiedere opere di muratura, le pareti mobili possono essere realizzate con una grande varietà di finiture, accorgimenti tecnici e prestazioni, quali isolamento termico ed acustico.

Insomma, questa moderna soluzione architettonica ci consente di non stravolgere strutturalmente l’interno di un edificio pur trasformando l’ambiente secondo le esigenze del momento. E se dovessero cambiare nuovamente le necessità? Semplice, spostiamo le pareti. Pensiamo, ad esempio, agli ampi open space di aziende in continua evoluzione, con team che si modificano con costanza nel tempo. Stanze da collegare o separare, postazioni da aggiungere, corridoi da creare. Con le pareti mobili, ammortizzando notevolmente tempi e costi di "cambiamento", sarà possibile realizzare ogni variazione.

I pannelli verticali si adattano anche ad ogni esigenza di stile.

Molto diffuse negli ambienti lavorativi, le pareti mobili in vetro consentono di delimitare gli spazi suddividendo stanze ed isolandole acusticamente lasciando però che la luce si diffonda e creando una continuità visiva connessa alla sensazione di "spazio". Rappresentano una soluzione eccellente per ambienti dalla grande estensione con finestre posizionate unicamente su un lato. Naturalmente, sono adatte solo a luoghi in cui la privacy visiva non rappresenti una priorità.

Un’altra soluzione ampiamente diffusa è quella delle pareti mobili in legno montate su binario dedicato, che garantiscono privacy e costituiscono un vero e proprio elemento d’arredo.

Pareti scorrevoli, a libro, a soffietto, manovrabili: una risposta ad ogni esigenza

Le pareti mobili scorrevoli risultano ideali per separare la cucina dalla sala da pranzo, soprattutto in appartamenti piccoli, dove nella quotidianità si preferisce isolare la cucina per evitare la diffusione di odori ma, in presenza di ospiti, risulta necessario unire i due ambienti. Si tratta, in fondo, dell’estensione del concetto di porta a scomparsa.

Le pareti mobili a libro possono essere dotate di una doppia guida, montata sia a pavimento che a soffitto. L’apertura dei pannelli evoca quella di una brochure. Simili per funzionamento sono le pareti mobili "a soffietto", che si diversificano dal meccanismo a libro per la possibilità di avere pannelli di piccolissime dimensioni e non necessitano della guida a pavimento. L’apertura della parete mobile è unica, per cui lo spostamento di un singolo pannello si trasmette a tutti gli altri. Muovendo il pannello centrale o quello laterale, scorreranno tutti gli elementi.

Infine, la parete mobile manovrabile rappresenta una soluzione di design che coniuga tutte le funzionalità descritte, permettendo di personalizzare il sistema di scorrimento. Si tratta dunque della soluzione più flessibile.

Cleanroom realizzate con pareti mobili

Le pareti mobili possono essere utilizzate anche per la realizzazione di cleanroom, ovvero di strutture a camera bianca all’interno delle quali è possibile rimuovere qualsiasi elemento contaminante proveniente dall’ambiente esterno e regolare, con estrema precisione, umidità e temperatura.

Questi ambienti, a contaminazione controllata e con filtraggio attivo dell’aria, possono essere adibiti a laboratori sterili.

La scelta di pareti mobili nella realizzazione delle camere bianche agevola la manutenzione dell’ambiente e ne rende semplice la modifica planimetrica.

Se sei alla ricerca della soluzione di suddivisione degli spazi più adatta alle tue esigenze e vuoi approfondire l'argomento comodamente da casa tua, ti consiglio di dare subito un’occhiata a questo link: https://www.paretimobilimilano.it. Troverai un’ampia gamma di proposte valide per realizzare dalla piccola parete mobile operativa alla vera e propria cleanroom.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi