3 errori di moda da non commettere in estate

Quali sono gli errori fashion più imperdonabili per il look estivo 2021? Sebbene la moda sia una questione di gusti è vero anche che certi abbinamenti rischiano di creare un effetto “shock” tra i presenti. In questo articolo abbiamo voluto trovare i tre errori più comuni grazie ai consigli di moda di Fashion Life e alle tendenze che, pur essendo molto amate e popolari, sono da considerare dei veri e propri flop di stile.

1. Troppo scoperti in città

La città e la spiaggia sono due ambienti totalmente differenti per cui è chiaro che ognuno preveda un diverso modo di approcciarsi all’abbigliamento. Se sul lungomare sono concesse ciabatte e costumi questo non è vero in città. Il trucco per equilibrare gli indumenti molto scoperti è quello di bilanciare vita e arti inferiori, scegliendo di mettere a nudo o l’uno o l’altro: mai entrambi.

Quindi se indossi un pantaloncino molto sgambato con un sandalo essenziale sarà preferibile optare per un top coperto o comunque per qualcosa che preveda più stoffa del pezzo di sopra del bikini. Al mare le regole cambiano e ci permettono anche di goderci il relax in ciabatte e pantaloncini sportivi. L’importante è bilanciare sempre il sopra ed il sotto, sia per la quantità di pelle in vista che per la lunghezza dei capi. Ricorda che l’alternanza delle lunghezze slancia otticamente la figura mentre il contrario ci rende goffi e decisamente più pacchiani.

2. Materiali fuori stagione

Questo errore non riguarda tanto la scelta dei colori ma quella dei materiali che, talvolta, sono considerati decisamente fuori stagione. Un esempio? La pelle. È calda e tipicamente invernale così come gli anfibi che oggi vanno tanto di tendenza sotto ad un vestitino corto e floreale.

Sarà anche una moda giovane ma non ha nulla a che vedere con il buon gusto, soprattutto se fuori ci sono quaranta gradi e il sole picchia forte. Non trovi? Piuttosto prova gli stivaletti estivi che sono forellati e creati con materiali traspiranti, adatti proprio per essere indossati la sera all’aperitivo sotto un coloratissimo vestito floreale.

3. Eccessi in spiaggia: dal make up agli accessori

Eccoci giunti al terzo errore di stile: l’eccesso in spiaggia. A dir la verità qualsiasi eccesso è sempre fuori moda per cui la regola vale un po’ per tutto l’anno. La spiaggia è il posto dove le persone si dividono in lucertole e formiche. Le prime sono quelle che se ne stanno spanciate sul lettino per avere l’abbronzatura più invidiabile di tutta la costiera. Le seconde sono le persone che si danno a qualsiasi tipo di attività, dai racchettoni ai gavettoni passando per snorkeling, beach volley e costruzione di castelli di sabbia.

Sia che ti senti una lucertola o una formica la regola è sempre la stessa: sii semplice. Evita il make up pesante, i gioielli pacchiani e vistosi o le scarpe con i tacchi. Un trucco eccessivo finirà per colare a picco come un mascherone di cera mentre i gioielli troppo appariscenti potrebbero smarrirsi, procurarti infiammazioni o, peggio, lasciare un vistoso segno dell’abbronzatura.

Infine le calzature e l’abbigliamento comodo sono decisamente più adeguate alla spiaggia, dove è praticamente impossibile sfoggiare una camminata elegante sulla sabbia cocente e con un tacco vertiginoso. Come sempre la virtù sta nel mezzo. Essere semplici ed essere eleganti è il miglior modo che si conosca per non passare inosservati!

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi