Cosa vedere a Capraia in 4 giorni

Hai deciso di partire alla volta della bellissima isola di Capraia? Ottima decisione! Prepara le valigie e lasciati trasportare dalla bellezza naturale ed incontaminata che solo un posto come questo riuscirà a regalarti.
Scopriamo insieme le meraviglie di questo posto, che potrai raggiungere in tutta comodità con i nostri traghetti. Ti consigliamo infatti di visitare il sito https://www.traghetticapraia.com, portale grazie al quale potrai beneficiare di diverse promozioni e acquistare online tutti i biglietti che desideri.

I luoghi da non perdere

L'isola di Capraia è un pezzo di paradiso appartenente alla Toscana, che ti permetterà di osservare paesaggi stupendi che non potrai trovare altrove.
Ecco quali mete visitare una volta approdati sulle coste di questa fantastica terra.

Il faro di Capraia

Questa meraviglia storica è davvero molto suggestiva da ammirare, soprattutto al tramonto, quando il cielo e il mare sanno offrire uno spettacolo sorprendentemente unico. Il faro sorge nei pressi del canale di Corsica e si tratta di una costruzione molto antica che ha contribuito a donare notorietà all'isola. Anche se ora non è più in funzione, è bello assaporare l'atmosfera del passato, quando le navi riuscivano a raggiungere le coste dell'isola lasciandosi guidare dal fascio di luce del faro, unica illuminazione visibile nel cuore della notte.

Stagnone della Capraia

Un luogo imperdibile che vale sicuramente la pena di visitare quando si approda alla volta di questa isola. Si tratta infatti di un piccolo lago molto grazioso localizzato nella parte occidentale del territorio. Grazie alla tranquillità di questo posto sarà possibile dedicarsi all'osservazione di diverse specie di uccelli, i quali amano rifugiarsi in questa riserva per vivere in maniera spensierata la propria vita. Vivrai un'esperienza che ti consentirà di entrare in profondo contatto con la natura circostante e con la parte più profonda di te stesso.

Chiesa di San Nicola

Questa è sicuramente l'attrazione per cui molti turisti decidono di recarsi sull'isola, in quando si tratta di un luogo sacro adibito a centro di culto, un riferimento davvero importante per tutta la popolazione locale. La chiesa deve il nome a San Nicola, il santo la cui staua è ora custodita tra le mura della struttura, in quanto è stata recuperata dal mare nei secoli scorsi. Potrai ammirare l'architettura del passato e osservare i numerosi dipinti che decorano le pareti di questo santuario noto in tutta Italia.

Forte di San Giorgio

Una delle località più apprezzate di tutto il territorio dell'isola. Spesso i turisti associano il Forte di San Giorgio all'immagine dell'isola di Capraia, anche se in realtà la struttura venne realizzata nel 1540 per volere della popolazione genovese. Nonostante gli anni e la guerra, la struttura appare danneggiata solamente in parte, poiché è possibile ammirare le rovine di questo posto e osservare i dettagli che, nel passato, hanno contribuito a rendere speciale questa realtà.

Torre dello Zenobito

La torre dello Zenobito è una delle quattro costruzioni più antiche presenti sul territorio locale. Anche in questo caso potrai recarti in questa località per ammirare gli scenari circostanti e lasciarti catturare dalle tantissime sfumature di colore che il cielo saprà offrirti nei diversi momenti della giornata.

Ecco quindi i diversi posti che potrai visitare sull'isola di Capraia in solamente quattro giorni.