Gratta e Vinci: dove è ambientato il nuovo biglietto?

Sul Gratta e Vinci si possono dire tante cose ma non certamente che risulti un gioco noioso. Merito delle ambientazioni sempre diverse e originali, sia per quanto riguarda la modalità online sia quella cartacea. Il minimo comune denominatore è sempre lo stesso: l’immediatezza dell’esperienza di gioco e la semplicità con cui si riesce a conoscere l’esito della giocata. Il Gratta e Vinci è realizzato da più di venticinque anni e non è un caso se è riuscito mantenere sempre alti gli indici di gradimento. Tra le novità più recenti per quanto riguarda proprio le ambientazioni vi segnaliamo che è arrivato il nuovo Gratta e Vinci Las Vegas Night Deluxe, che vede come location di eccezione il casinò per eccellenza: quello statunitense di Las Vegas, appunto.

Un formato innovativo, capace di conquistare al primo sguardo, realizzato, come sempre quando si parla di Gratta e Vinci, secondo quanto approvato da ADM, l’Agenzia delle Dogane e dei Monopoli, l’ente di riferimento a livello nazionale per quanto riguarda il gioco consapevole e responsabile.

Come funziona il nuovo Gratta e Vinci a tema Casinò

Il nuovo Gratta e Vinci Las Vegas Night Deluxe è disponibile nella versione e fa parte di quei Gratta e Vinci che sono pensati per essere particolarmente divertenti, inerenti a specifiche tematiche, nel nostro caso il casinò, oppure ricorrenze. Senza contare che danno la possibilità di giocare secondo una modalità bonus. Las Vegas Night Deluxe propone tre possibilità di gioco, ognuna secondo specifiche peculiarità che rendono l’esperienza sempre diversa, piacevole e divertente. I premi che si possono conseguire, ognuno con diverse probabilità di vincita, vanno dai 20,00€ fino ai 20.000,00€. Come si può vedere non ci sono solo cifre importanti ma anche diversi importi intermedi.

Perché proprio Gratta e Vinci?

Il Casinò è qualcosa che appassiona l’uomo fin dalla notte dei tempi. Le prime tracce risalgono intorno al 2300 a.C. in Cina, dove alcune piastrelle venivano utilizzate dalle persone per scommettere. Un’abitudine, quindi, radicata profondamente nell’uomo, come conferma la sua presenza presso gli Egizi: i reperti hanno una datazione intorno al 1500 a.C. Il primo Casinò ufficiale vede una data e una località ben precisa. Si tratta del Casinò di Venezia, aperto per la prima volta ufficialmente nel 1638 durante il Carnevale in un edificio del Ridotto di San Moisè. La sede è stata successivamente trasferita al Lido negli anni Trenta e più avanti, negli anni Cinquanta, presso la dimora storica di Palazzo Loredan Vendramin Calergi. Questa è nota più comunemente come Ca’ Vendramin Calergi e vede un affaccio direttamente sul Canal Grande.

Il Casinò è presente in tutto il mondo da Montecarlo fino a Las Vegas, potremmo dire. In Italia, oltre che a Venezia, si trovano a Sanremo, Saint Vincent e Campione d’Italia, in provincia di Como. A fronte di tanta popolarità e diffusione non stupisce, quindi, che un gioco sempre al passo con i tempi come il Gratta e Vinci abbia pensato di realizzare delle soluzioni ad ambientazione Casinò. Il gioco Las Vegas Night Deluxe di cui vi abbiamo parlato rappresenta una delle ultime novità.