Integratori di sali minerali quando utilizzarli

Può capitare in diverse occasioni di sperimentare cali energetici, durante l’anno e nella stagione calda, per via delle abbondanti sudorazioni. Per ricaricarci e ritrovare energia, possiamo utilizzare integratori di sali minerali. Scopriamo quando ne è consigliato l’utilizzo.

Qual è l’importanza dei sali minerali?

I sali minerali sono definiti “micronutrienti”, poiché presenti in piccole quantità nel nostro organismo. Queste sostanze sono molto importanti per la nostra vita e la nostra salute. Infatti, insieme a carboidrati, grassi, proteine e vitamine, i sali minerali sono elementi preziosi per la vita delle cellule:

  • Intervengono in numerosi processi cellulari fondamentali per lo sviluppo di tessutiti e organi;
  • Regolano l’equilibrio salino e gli scambi tra cellule.

I sali minerali non producono direttamente energia, ma rivestono un ruolo importante in numerose reazioni indispensabili per le funzioni energetiche di ognuno di noi.

Noi esseri umani non siamo in grado di produrre autonomamente i sali minerali. È dunque fondamentale introdurre con regolarità quantità di sali minerali necessarie allo svolgimento dei processi metabolici e di tutte le funzioni biologiche.

Quando è consigliabile utilizzare integratori di sali minerali?

Gli integratori di minerali possono essere utili in tutte le situazioni di aumentato stress psicofisico: periodi di lavoro intenso, convalescenza, cambio di stagione. In queste occasioni potremmo sperimentare un calo energetico e accusare stanchezza e affaticamento.

Per esempio, periodi di stanchezza fisica possono capitare a chiunque di noi. La stanchezza fisica può presentarsi in diversi modi, sintomi di uno squilibrio all’interno dell’organismo tra il fabbisogno di energia e le riserve di energia disponibili. Si manifesta principalmente così:

  • Affaticamento e ridotta forza muscolare (perdita di forza negli arti, gambe pesanti, insorgenza di crampi, difficoltà nei movimenti);
  • Diminuita capacità di recupero;
  • Spossatezza e svogliatezza;
  • Sonnolenza diurna.

Soprattutto dopo aver sollevato carichi pesanti, in seguito a un allenamento intenso o durante la stagione calda, una sudorazione abbondante ci lascia spesso stanchi e spossati. Ci sentiamo destabilizzati e anche il nostro tono muscolare risulta indebolito. È normale: con il sudore perdiamo liquidi e sali minerali preziosi. Ecco perché.

Quando fa caldo, è normale sudare di più: ciò accade perché il nostro organismo risponde all’aumentata temperatura esterna controbilanciando la temperatura corporea. Il sudore è il “mezzo” tramite il quale mantenere questo equilibrio.

Tuttavia, con il sudore se ne vanno sia quella fondamentale percentuale di acqua di cui siamo costituiti, sia minerali preziosi per la nostra salute. Questa condizione può provocare stanchezza fisica e perdita del tono muscolare, con una generale sensazione di spossatezza.

Un generale calo energetico può anche ripercuotersi sulla nostra concentrazione. La manifestazione più evidente è la stanchezza mentale. Infatti, se siamo stanchi e privi di attenzione, fatichiamo a rimanere concentrati anche per alcuni periodi, con difficoltà a svolgere semplici mansioni.

Integratori di minerali e buone abitudini per contrastare la stanchezza

Per ricaricare la nostra energia, possiamo seguire un regime alimentare vario, bilanciato e regolare. Infatti, un equilibrato stile di vita riveste una certa importanza nella nostra salute e nel nostro benessere. Sarà sufficiente seguire alcune, semplici pratiche.

Assumiamo integratori di sali minerali

Quando l’alimentazione non basta a coprire il fabbisogno energetico adeguato, possiamo integrare con prodotti a base di formulazioni specifiche di nutrienti. È possibile equilibrare i sali minerali persi utilizzando un prodotto con una formulazione a base di minerali e vitamine, per favorire il mantenimento dell’equilibrio elettrolitico e idrosalino e il normale metabolismo energetico nella vita quotidiana.

Introduciamo tutti i nutrienti

Non seguiamo una dieta monotona, ma consumiamo nutrienti vari, alterniamo i gruppi alimentari e non priviamoci di nulla. Con la dieta faremo il pieno di tutti gli elementi di cui necessita il nostro organismo. Non saltiamo i pasti e consumiamo qualche spuntino salutare, a base di yogurt o frutta fresca (anche frutta secca come snack energetico).

Beviamo spesso

Ricordiamo di bere regolarmente, in particolare quando fa caldo e sudiamo: l’apporto idrico ideale è di un litro e mezzo o due al giorno. Anche succhi di frutta, centrifugati, estratti e frullati sono buone alternative per fare il pieno di liquidi e minerali, senza contare i liquidi naturalmente contenuti in frutta e verdura fresche.

Pratichiamo una regolare attività fisica

Anche una semplice passeggiata quotidiana di trenta minuti, una breve corsa o un giro in bici nei pressi di casa possono giovare a mente e corpo. Muoverci e tenerci in forma contribuiranno a risvegliarci, riattivarci e ritrovare carica e buonumore.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi