Massaggiatore olistico: i requisiti per iniziare e le opportunità lavorative

Il ruolo del massaggiatore olistico e del benessere è una professione in forte ascesa in Italia, grazie ai numerosi centri benessere e spa che ogni anno attraggono migliaia di turisti italiani e internazionali.

Questa figura è fondamentale per un centro benessere, in quanto i suoi servizi, spesso e volentieri, vengono venduti agli ospiti in aggiunta alla quota di ingresso giornaliero.

All’interno di questo articolo scopriremo quali requisiti bisogna avere per iniziare ad intraprendere questa professione e come trovare lavoro molto rapidamente.

Requisiti per lavorare come massaggiatore del wellness: formazione e passione

Partiamo così dalle capacità che bisogna avere per praticare questa professione. Esistono due aree, ben distinte, che bisogna saper padroneggiare e fondere per esercitare nel migliore dei modi e diventare degli abili massaggiatori.

La prima riguarda le abilità innate della passione per la disciplina e il dialogo con le persone. Per lavorare in un centro benessere e occuparsi del trattamento degli ospiti bisogna essere appassionati all’arte del massaggio, in quanto è fondamentale riuscire a infondere con il proprio tocco energia positiva sul corpo dell’altra persona. Inoltre, fattore da non trascurare, essere appassionati in quest’arte vi permetterà di apprendere più facilmente trucchi e segreti dai vostri colleghi più esperti, in modo da migliorarvi giorno dopo giorno.

Bisogna inoltre avere una buona predisposizione nello stare a contatto con le persone: il massaggiatore si occupa di accogliere gli ospiti e metterli a proprio agio prima dell’inizio del trattamento. Avere buone capacità di dialogo ed empatia è fondamentale.

Passiamo poi alle capacità tecniche: per lavorare come massaggiatori nel settore del benessere è sufficiente frequentare un corso del CONI o di una scuola certificata da quest’ultimo, che vi rilascerà un’abilitazione ad esercitare.

Normalmente la formazione di svolge su due livelli:

  • base, dove vengono insegnate le tecniche di base del massaggio;
  • specializzante, dove si imparano tecniche specifiche, come l’arte del massaggio tradizionale giapponese o del massaggio olistico.

Per avere maggiori informazioni relative alle certificazioni tecniche, ci sentiamo di consigliarvi di visitare la pagina relativa ai corsi professionali di Artecorpo a La Spezia, dove potrete trovare un vasto approfondimento relativo ad ogni disciplina e la possibilità, se abitate nel nord Italia, di iscrivervi per ottenere la certificazione.

Al termine del periodo di formazione è così possibile mettersi subito alla ricerca della propria posizione lavorativa.

Come trovare lavoro come massaggiatore nel settore del benessere

Arriviamo così alla ricerca del vostro posto di lavoro. In primo luogo vi consigliamo di consultare le offerte legate al settore turistico.

Si tratta di posizioni lavorative a tempo determinato che, in questo momento di grande difficoltà del turismo nel trovare personale, sono facilmente accessibili anche a chi non ha ancora esperienza nel settore.

Alternativa è quella di cercare lavoro presso un centro benessere nella città più vicina a voi, con la possibilità di ottenere un contratto a tempo indeterminato.

All’interno di questa pagina troverete moltissime offerte aggiornate relative alla ricerca di massaggiatori professionali in tutta Italia.

Inoltre, una volta maturata una buona esperienza nel settore, potrete aprire partita iva ed iniziare ad esercitare a domicilio o presso il vostro centro benessere. Per approfondire l’argomento abbiamo selezionato questo articolo, dove troverete alcuni consigli pratici per aprire un centro benessere.